i tipi di hakama – guida semiseria alla scelta

Un’hakama può essere in puro cotone, sintetia al 100% oppure un misto delle due. L’hakama in cotone può poi anche essere ulteriormente differenziata in base alla grammatura del cotone.

XIMG_2401

Iniziamo però con i pro e contro dei vari materiali.

VANTAGGI

  • Cotone100%: esteticamente appagante, può essere cucita e personalizzata, regala mille punti in più di credibilità e di eleganza, si guadagna il 2°Dan senza dare l’esame, invecchia insieme a te e la pelle del tuo corpo ringrazia [puoi portarla ‘old style’, senza intimo sotto];
  • Sintetico 100%: economica, non si stropiccia manco se la arrotoli [provato io stesso per 2 anni], non si restringe in acqua calda, resiste alle peggio cose e soprattutto se di colore azzurro o indaco chiaro non fa notare che il tuo Gi avrebbe bisogno di una rinnovata;
  • Misto a varie%: più bella della plastica pura, a volte sembra cotone lucido, unisce la resistenza del sintetico all’estetica del naturale, però nel Kendo/Iaido si usa poco, perché da buoni puristi che siamo  si sceglie per una oppure l’altra.

SVANTAGGI

  • Cotone 100%:costosa, scolorisce e si restringe. Devi piegarla bene, se no si stropiccia guardandola, quando la indossi ti colora la pelle per qualche giorno [mettila in acqua fredda con un tocco di aceto e tienila per qualche ora/giorno, riduci gli effetti e la ammorbidisci], d’estate emette calore per conto proprio e sopratutto assorbe tutte le schifezze che incontrerà.Devi trattarla come una reliquia [stirarla, lavarla a freddo, piegarla e farla asciugare all’ombra];
  • Sintetico 100%: sarai sempre un “infimo” Kyu, sarai brutto come la peste e nessuno farà volentieri geiko con te. Se ci ci fai le puzzette dentro trattiene tutto l’aroma finché non sfoga di colpo dai lati o togliendola, se allacciata male ti fa la pancia da donna gravida e ti taglia la pelle se stretta troppo malamente. D’estate fa effetto cappa e se sudi si potrebbe attaccare alle gambe, sai che gioia per la pelle: un sacchetto di plastica che ti avvolge…sisi;
  • Misto a varie%: perché spendere dai 70 ai 120€ per sembrare una ragazza che fa aikido e si è scordata i pantaloni? Inoltre non dona la serietà che il cotone regala a palate e ha i lacci più corti delle altre [non so perchè].

Le grammature delle hakama di cotone

Passiamo alle grammature, spessore o denari del cotone puro. Hai mai comprato le calze da donna? I collant, autoreggenti, ecc… Funziona allo stesso identico modo. Maggiore spessore, più peso, più resistenza, non sempre vantaggi.

  • 8000#: leggere, economiche e recentemente stanno spopolando per via del costo sotto i 100€;
  • 9000#:  sono tra le preferite dai kendoka [così dicono nel mondo], costando un po’ di più delle 8000#;
  • 10000#: old school! Chiedi a chi ha più di 15 anni di esperienza nel kendo cosa usa(va), resistenti, puoi scolpirci le tavole della legge e reggono bene, ma iniziano ad essere pesanti e costose;
  • 11000#: prendila solo e se è una divinità giapponese l’ha benedetta e indossata, è pesante quando due hakame, da bagnata supera i 5kg, talmente rigida da stare in kamae da sola e farti sedere durante il sonkyo. Costosa e sconsigliata a/da molti;*
  • X000#: esistono altri denari, esempio 7000# e 12000#, ma non so dirti come siano.

*Però quando l’ho trovata suun banchetto durante i mondiali a 8000Yen della mia misura, ultimo giorno ed ultima taglia, non ho saputo resistere e con consiglio di Pascal venne acquistata. Sarà una avventura continuare ad utilizzarla [l’ho ripresa dopo le prime lezioni solo per non partire subito impacciato], ma le voglio bene, nonostante quando la allaccio male mi fa il culo grosso.

Grazie a N.M. che con la sua pazienza e la sua ironia, cerca di rendere comprensibili i misteri dei materiali…

Aggiornato il 15/11/2016: Abbiamo provveduto a modificare l’articolo eliminando i contenuti (ironici) considerati offensivi dall’utente laser.enema . Ci scusiamo se, scherzando abbiamo recato offesa a qualcuno, ovviamente non era nostra intenzione.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...