Terremoto in Giappone e efficienza giapponese.

Durante la settimana scorsa si sono verificate in Giappone nella prefettura di Kumamoto tre scosse sismiche di alta intensità (magnituto 7,1 – più o meno l’intensità del terremoto di Fukushima, 5,3 e 6 ).

kumamoto-pagespeed-ce-6oq2viomsu

Molte aziende (Toyota, Honda, Sony, Panasonic…) hanno dovuto sospendere l’attività per alcuni giorni, aspettando che la situazione si stabilizzi. Fortunatamente non si sono verificati danni, invece, problemi con le vicine centrali nucleari (Sendai e Genkai). Fortunatamente il bilancio per ora si limita a 41 decessi e 2000 feriti, che date le entità dei sismi è veramente poco, e sintomo di una gestione dell’emergenze tutta giapponese: efficiente ed efficace.

Siamo riusciti a sentire le persone di All Japan Budogu – noto fornitore di attrezzatura da kendo e iaido, che ha sede nelle zono –  e ci hanno rassicurato che fortunatamente stanno tutti bene e che sebbene con qualche problema continuano la loro attività.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...